Vivere a Firenze

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Firenze è una meravigliosa città attraversata dal fiume Arno, circondata a nord e a sud da colline coltivate a ulivi, e a est e ovest, in direzione della Valle dell’Arno, da aree industriali. Culla del Rinascimento ma anche palcoscenico di sviluppi artistici e di trasformazioni urbanistiche che arrivano fino ai giorni nostri, ogni anno ospita milioni di persone provenienti da tutto il mondo che la raggiungono per esplorarne la cultura, visitare i suoi musei e le sue chiese, gustare i prelibati prodotti enogastronomici del suo territorio. Quello che forse è meno noto è che oltre ai visitatori più o meno occasionali a Firenze arrivano ogni anno da tutto il mondo moltissimi studenti e ricercatori da tutto il mondo, giovani e non, per partecipare a programmi di studio in varie discipline e a corsi di breve durata di lingua italiana, arte, storia e moda, che si trovano a vivere in un contesto particolarmente “easy”. Molti definiscono infatti Firenze una città a misura d’uomo perché le sue dimensioni consentono di percorrerla facilmente a piedi e non esistono due siti di grande interesse distanti più di 25 minuti l’uno dall’altro. Inoltre, grazie ai diversi spazi verdi pubblici e privati, andare in bicicletta è un metodo di spostamento popolare e un ottimo modo per raggiungere in breve tempo qualsiasi meta.

Untitled-8

Alchimia è situata nell’Oltrarno, cioè “al di là dall’Arno”, il famoso quartiere artigiano di Firenze, situato tra il fiume e le colline meridionali della città. In molti amano vivere e lavorare in questo quartiere, sia perché è uno dei pochi luoghi del centro non percorso perennemente dai turisti che per la sua atmosfera allo stesso tempo popolare e “ricercata”. Nell’Oltrarno infatti si vive ancora una sensazione di comunità di quartiere, e la familiarità tra negozianti, artigiani, artisti, lavoratori e residenti è parte integrante di un tessuto sociale vivo e interconnesso.

Untitled-7

Proprio il fatto che l’Oltrarno ospita numerose botteghe di artigiani e negozi di antiquari, studi di artisti e gallerie ma anche cittadini orgogliosi del proprio quartiere, rende la zona peculiare e stimolante. Per gli stessi motivi qui è molto facile acquistare materiali di vario genere all’ingrosso, dai metalli al legno e dalla carta ai tessuti, fino alla pelle e alle resine, il che spesso rende possibili progetti sperimentali di collaborazione. La zona offre anche molti svaghi, dai ristoranti di tradizione a quelli più sperimentali ed etnici, dalle tipiche vinerie ai cocktail-bars, frequentati sia dai fiorentini che dagli stranieri. Spesso in alcuni locali è anche possibile ascoltare musica dal vivo, e durante l’estate nella piazze di Santo Spirito e del Carmine si svolgono concerti all’aperto, spettacoli teatrali e di danza contemporanea.
Da qualche anno inoltre ha Firenze si è intensificata l’attenzione al contemporaneo, con fondazioni, musei, festival e piccoli spazi non profit che propongono programmazioni di arte e cultura contemporanea sia mainstream che di ricerca, a testimonianza di una città in movimento e fermento.

  • Eventi

  • (English) Recent Posts

  • Subscribe

© 2017 Alchimia srl. All rights reserved.